sabato 03 dicembre | 16:53
pubblicato il 07/ott/2011 12:53

Scuola, migliaia in piazza a Palermo: non paghiamo vostro debito

Studenti manifestano contro i tagli

Scuola, migliaia in piazza a Palermo: non paghiamo vostro debito

Sono scesi in piazza in migliaia per manifestare contro il governo e i tagli alla scuola e all'istruzione: il centro di Palermo è invaso e bloccato dagli studenti che sfilano a suon di slogan contro il presidente del Consiglio e i ministri Tremonti e Gelmini. Il corteo è partito da piazza Politeama, ha percorso via Maqueda per arrivare ai Quattro Canti, tappa finale della manifestazione. I giovani palermitani non sono gli unici a protestare: altri cortei si tengono in decine di città italiane. Gli studenti si oppongono ai tagli nelle scuola pubblica e chiedono "una scuola libera, gratuita e slegata dalle logiche di mercato/profitto". Tra gli slogan, quello che è diventato uno dei leit-motiv della manifestazioni studentesche: "Noi il vostro debito non lo paghiamo"A organizzare la protesta è il Coordinamento studenti medi di Palermo, che annuncia: è il primo giorno di un autunno di lotte studentesche.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari