venerdì 09 dicembre | 05:26
pubblicato il 07/ott/2011 18:14

Scuola, in Calabria sfilano anche immigrati: diritti per tutti

Lanci di Uova contro la sede della direzione di "Equitalia"

Scuola, in Calabria sfilano anche immigrati: diritti per tutti

C'era anche un gruppo di immigrati alle manifestazioni degli studenti di Cosenza scesi in piazza, come nel resto d'italia, per protestare contro il governo e contro i tagli all'istruzione. "Stop alle emergenze, diritti per tutti..." si leggeva sullo striscione dietro il quale hanno sfilato i migranti. Per il resto, in tutte le principali città calabresi il copione è stato più o meno lo stesso che nelle altre piazze italiane. Al grido di "Noi la crisi non la paghiamo", i giovani hanno marciato per il centro innalzando striscioni e cartelli contro la manovra finanziaria e la riforma dell'Istruzione che - a loro dire - ha "ucciso la cultura nel paese".Attimi di tensione si sono registrati a Cosenza quando alcuni ragazzi si sono diretti verso la sede della direzione di Equitalia, lanciando uova contro le mura prima di disperdersi nelle stradine laterali. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni