martedì 21 febbraio | 17:41
pubblicato il 22/feb/2015 12:02

Scuola, Giannini: riforma coraggiosa affronta complessità enorme

Vogliamo tornare alla normalità con regole del Jobs Act

Scuola, Giannini: riforma coraggiosa affronta complessità enorme

Roma, 22 feb. (askanews) - "La riforma è coraggiosa ed affronta una complessità enorme", quella della scuola italiana ed, in primo luogo, della fine del precariato tramite concorso pubblico e non più rivoli di graduatorie. Ad assicurarlo è stata stamane il Ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini nel corso dell'evento del Pd per presentare la riforma della Scuola.

Il ministro ha poi ricordato che "con il Jobs Act il Governo ha deciso che mondo del lavoro vogliamo: quello in cui la 'normalità' è il contratto a tempo indeterminato e in cui non esista il precariato. Abbiamo lo stesso obiettivo: ricostituire la normalità che decenni di mancate scelte hanno fatto scomparire".

"I nostri nemici - ha quindi aggiunto - sono l'ignoranza e la rassegnazione. Per lungo tempo ci si è rassegnati alle babele di graduatorie, che sembrava accontentare qualcuno e in realtà a conti fatti ha deluso tutti ed è costata molti soldi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia