lunedì 20 febbraio | 12:55
pubblicato il 27/mar/2014 12:00

Scuola, Giannini: nuovo reclutamento e più inglese fin da piccoli

"Responsabilizzare gli atenei, introdurre merito e valore"

Scuola, Giannini: nuovo reclutamento e più inglese fin da piccoli

Roma, 27 mar. (askanews) - "Vorrei riuscire a trasformare un ministero dell'emergenza in un ministero di prospettiva", secondo "quattro linee politiche: programmazione, semplificazione, attuazione e verifica". Lo dice il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini in un'intervista oggi su La Repubblica. "Farò bene in questo ministero se toglierò, toglierò, senza aggiungere" e in quest'ottica, chiarisce Giannini, il primo progetto a levare sarà "il reclutamento. L'assunzione di docenti e ricercatori. Mi attiverò subito per varare un'unica forma di abilitazione a professore entro il 2018. I tirocini andranno fatti nel corso dell'ultimo anno di laurea magistrale, è già così all'estero. E poi saranno le università, tenendo conto del budget a disposizione, delle loro necessità, a chiamare l'idoneo migliore. Si torna a responsabilizzare gli atenei". Altra innovazione che il ministro vuole introdurre è "merito e valore anche nella scuola: maestri e professori devono ritrovare prestigio, mentre spesso sono demotivati da un ugualitarismo nefasto. Creeremo nuovi ruoli, nuove funzioni", come "il coordinatore delle materie umanistiche all'interno di un istituto", che "avrà un premio in busta paga". Inoltre "dobbiamo lavorare sulle lingue. Possibile che solo in Italia si parli questo pessimo inglese? A 18 anni bisognerebbe stare, almeno, al livello C2, quello che ti consente di dialogare con il mondo. Cercheremo di immettere nelle nostre scuole insegnanti madrelingua o 'native like'. E dovremo sperimentare classi di 'solo inglese' e 'solo francese', dove alcune materie saranno insegnate solo nella lingua straniera". Quanto al bonus maturità, conclude Giannini, "non mi piace. Il destino di un ragazzo non può dipendere da una giornata: quindi diamo premi da spendere all'università ai migliori diplomati, ma valutiamoli su tutto l'arco scolastico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia