martedì 17 gennaio | 12:16
pubblicato il 27/mar/2014 12:00

Scuola, Giannini: nuovo reclutamento e più inglese fin da piccoli

"Responsabilizzare gli atenei, introdurre merito e valore"

Scuola, Giannini: nuovo reclutamento e più inglese fin da piccoli

Roma, 27 mar. (askanews) - "Vorrei riuscire a trasformare un ministero dell'emergenza in un ministero di prospettiva", secondo "quattro linee politiche: programmazione, semplificazione, attuazione e verifica". Lo dice il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini in un'intervista oggi su La Repubblica. "Farò bene in questo ministero se toglierò, toglierò, senza aggiungere" e in quest'ottica, chiarisce Giannini, il primo progetto a levare sarà "il reclutamento. L'assunzione di docenti e ricercatori. Mi attiverò subito per varare un'unica forma di abilitazione a professore entro il 2018. I tirocini andranno fatti nel corso dell'ultimo anno di laurea magistrale, è già così all'estero. E poi saranno le università, tenendo conto del budget a disposizione, delle loro necessità, a chiamare l'idoneo migliore. Si torna a responsabilizzare gli atenei". Altra innovazione che il ministro vuole introdurre è "merito e valore anche nella scuola: maestri e professori devono ritrovare prestigio, mentre spesso sono demotivati da un ugualitarismo nefasto. Creeremo nuovi ruoli, nuove funzioni", come "il coordinatore delle materie umanistiche all'interno di un istituto", che "avrà un premio in busta paga". Inoltre "dobbiamo lavorare sulle lingue. Possibile che solo in Italia si parli questo pessimo inglese? A 18 anni bisognerebbe stare, almeno, al livello C2, quello che ti consente di dialogare con il mondo. Cercheremo di immettere nelle nostre scuole insegnanti madrelingua o 'native like'. E dovremo sperimentare classi di 'solo inglese' e 'solo francese', dove alcune materie saranno insegnate solo nella lingua straniera". Quanto al bonus maturità, conclude Giannini, "non mi piace. Il destino di un ragazzo non può dipendere da una giornata: quindi diamo premi da spendere all'università ai migliori diplomati, ma valutiamoli su tutto l'arco scolastico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate