sabato 03 dicembre | 23:33
pubblicato il 07/ago/2013 15:52

Scuola: Carrozza, eccezioni a limite 30% alunni stranieri in classi

(ASCA) - Roma, 7 ago - ''Il limite del 30 per cento degli alunni con cittadinanza non italiana sul totale degli iscritti e' un criterio tendenziale e indicativo, che puo' ben tollerare eccezioni, giustificate dalla presenza di alunni stranieri in possesso di adeguate competenze linguistiche, dalla disponibilita' di risorse professionali e strutture di supporto, anche esterne alla scuola, da ragioni di continuita' didattica per classi costituite negli anni precedenti o da stati di necessita' provocati dall'oggettiva assenza di soluzioni alternative''. Lo ha chiarito il ministro dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca Maria Chiara Carrozza nel corso del Question time alla Camera. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari