mercoledì 07 dicembre | 16:24
pubblicato il 04/dic/2013 14:49

Scuola: Carrozza, bocciare e' inutile. E' un costo e un fallimento

(ASCA) - Roma, 4 dic - ''Non e' che e' inutile bocciare, certamente la bocciatura e' un po' un fallimento della scuola, perche' il compito della scuola e' quello di accompagnare il ragazzo nel trovare la sua strada''. Cosi' il Ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza a ''Mix 24'' su Radio 24.

Nel corso della trasmissione e' stato chiesto al Ministro se fosse d'accordo con l'impostazione dell'Ocse che dice che e' inutile ed e' un costo senza utilita' per il ragazzo. Il Ministro ha risposto: ''Oggettivamente e' un costo, in Italia ci sono fin troppe bocciature, specialmente di persone, di ragazzi che provengono da situazioni sociali o da territori piu' in difficolta'. Questo significa che noi non sappiamo accompagnarli meglio nel loro percorso''. ''Certamente - ha poi aggiunto la Carrozza - bocciare e' un costo. E' un costo soprattutto per il ragazzo e la sua famiglia'' ha chiarito il Ministro dell'Istruzione.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni