lunedì 27 febbraio | 11:23
pubblicato il 04/dic/2013 14:49

Scuola: Carrozza, bocciare e' inutile. E' un costo e un fallimento

(ASCA) - Roma, 4 dic - ''Non e' che e' inutile bocciare, certamente la bocciatura e' un po' un fallimento della scuola, perche' il compito della scuola e' quello di accompagnare il ragazzo nel trovare la sua strada''. Cosi' il Ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza a ''Mix 24'' su Radio 24.

Nel corso della trasmissione e' stato chiesto al Ministro se fosse d'accordo con l'impostazione dell'Ocse che dice che e' inutile ed e' un costo senza utilita' per il ragazzo. Il Ministro ha risposto: ''Oggettivamente e' un costo, in Italia ci sono fin troppe bocciature, specialmente di persone, di ragazzi che provengono da situazioni sociali o da territori piu' in difficolta'. Questo significa che noi non sappiamo accompagnarli meglio nel loro percorso''. ''Certamente - ha poi aggiunto la Carrozza - bocciare e' un costo. E' un costo soprattutto per il ragazzo e la sua famiglia'' ha chiarito il Ministro dell'Istruzione.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech