martedì 17 gennaio | 04:07
pubblicato il 15/giu/2011 18:39

Scuola/ Alla Maturità sempre in auge "l'aiutino" dai compagni

Sondaggio SWG-studenti.it:solo 13% userà il cellulare o l'iPhone

Scuola/ Alla Maturità sempre in auge "l'aiutino" dai compagni

Roma, 15 giu. (askanews) - L'avanzare dei dispositivi tecnologici non sembra intaccare la tradizione: durante gli scritti della maturità, che tra una settimana vedrà coinvolti quasi mezzo milione di candidati, in caso di bisogno gli studenti cercheranno di rivolgersi direttamente ai compagni di classe più preparati. Solo in seconda battuta si affideranno al cellulare o all'iPhone. Il dato emerge da un'indagine condotta, in collaborazione con SWG, da Studenti.it, portale di Banzai leader sul target giovani, attraverso le interviste ad altre mille candidati agli esami di Stato. Saranno i compagni - scrive oggi studenti.it presentando i risultati del sondaggio - l'àncora di salvezza degli studenti nei giorni degli scritti della maturità 2011: a dichiararlo è stato il 30% di essi". Mentre appena "il 13% di esaminandi che tenterà di bypassare i controlli nei giorni degli scritti, consegnando un cellulare ma tenendone un altro con sé per restare in collegamento con il mondo esterno". Seguono i tradizionali bigliettini su vestiti e le scritte sul corpo, con il 29% delle preferenze. Ai prof a si affiderà il 19% dei maturandi mentre il 7%. ai bidelli. Anche se i risultati non sono incoraggianti, i siti studenteschi annunciano che metteranno comunque a disposizione le soluzioni in tempo reale: studenti.it conferma, infatti, che verranno messi a disposizione "appunti, notizie e indiscrezioni sulla maturità e 2.300 versioni svolte e 1.300 appunti di latino, per avere la versione direttamente sul cellulare". Nei giorni scorsi il tema della regolarità degli esami era tornato alla ribalta con l'appello di professori ed intellettuali rivolto ai componenti delle commissioni perché non aiutino gli studenti impegnati nello svolgimento delle prove: in poche ore il documento, realizzato dal 'Gruppo di Firenze per la scuola del merito e della responsabilità', è stato sottoscritto da oltre 400 prossimi esaminatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello