venerdì 02 dicembre | 23:22
pubblicato il 21/gen/2013 09:45

Scuola: al via iscrizioni online. Novita' per 1,7 mln studenti

Scuola: al via iscrizioni online. Novita' per 1,7 mln studenti

(ASCA) - Roma, 21 gen - Al via oggi le iscrizioni al prossimo anno scolastico 2013-2014, che riguarderanno 1,7 milioni di studenti. Ma quest'anno c'e' una novita: dovranno essere effettuate esclusivamente online per tutte le classi iniziali dei corsi di studio ad eccezione della scuola per l'infanzia. Il termine di scadenza per le iscrizioni e' stato fissato al 28 febbraio. Al fine di facilitare l'accesso alla procedura on line delle iscrizioni, in un clima di fattiva collaborazione tra scuola e famiglie, anche eventualmente con attivita' di orientamento e organizzazione di open day di informazione, le istituzioni scolastiche destinatarie delle domande ed, in subordine, anche quelle di provenienza dovranno offrire un valido servizio di supporto per le famiglie prive di strumentazione informatica. Pertanto, le scuole si organizzeranno opportunamente, segnalando l'insorgere di eventuali problematiche ai competenti Direttori Generali regionali. Nelle operazioni d'iscrizioni, pero', potrebbero configurarsi due diverse necessita': la famiglia, pur disponendo delle strumentazioni informatiche necessarie (computer con accesso ad internet e posta elettronica) chiede alla scuola di poter essere seguita durante la compilazione della domanda on line. Nel caso prospettato, il genitore (disponendo di una casella di posta elettronica) puo' registrarsi a nome proprio al servizio delle ''Iscrizioni on line'' e eseguire la procedura personalmente seppure presso la scuola destinataria dell'iscrizione. In questo caso il ruolo della scuola e' quello di supporto informativo svolto mettendo a disposizione, in orari e giorni prestabiliti, una sala informatizzata con la presenza di personale scolastico, che fornira' delucidazioni mentre il genitore compila il modulo, attivato tramite il proprio codice personale (che il genitore riceve sulla propria casella di posta elettronica, previa registrazione sul sito www.iscrizioni.istruzione.it). Altro caso previsto quella di una famiglia che non dispone di un computer con accesso ad internet ne' di una casella di posta elettronica: non disponendo del codice personale, il genitore chiede alla scuola la compilazione diretta della domanda di iscrizione del proprio figlio. La scuola, per inserire per conto della famiglia le informazioni richieste nel modulo di iscrizione, dovra' accedere alle stesse funzionalita' dedicate alla famiglia cliccando sul banner 'Iscrizioni on line' presente in www.iscrizioni.istruzione.it, con le stesse credenziali che utilizza per l'accesso al Sidi. La corretta procedura della compilazione e' quella descritta nella Guida rapida dedicata alle famiglie. Alla fine della compilazione del modulo dell'iscrizione on line, il sistema fornisce una ricevuta di conferma di presentazione della domanda che la scuola potra' stampare e consegnare alla famiglia come ricevuta. dab/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari