mercoledì 18 gennaio | 11:20
pubblicato il 01/ott/2013 15:07

Scuola: 3 ottobre manifestazione Maestri Cattolici in 'Cento Piazze'

(ASCA) - Roma, 1 ott - 'L'impegno degli insegnanti per il futuro del Paese'. E' il tema della manifestazione 'Cento Piazze' del 3 ottobre promossa dall'Associazione Italiana Maestri Cattolici (AIMC), con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco (CNIU), e in collaborazione con l'Ufficio nazionale per l'educazione, la scuola e l'universita' della CEI, la Fondazione AIMC onlus, l'Ecogeses in occasione della Giornata Mondiale degli Insegnanti.

L'iniziativa dell'Aimc, giunta alla sua IV Edizione, facendo proprio lo slogan lanciato quest'anno dall'Unesco ''A Call for teachers! Una chiamata per gli insegnanti!'' intende idealmente chiamare a raccolta tutti gli insegnanti per celebrare la Giornata mondiale degli insegnanti, istituita nel 1994, che si celebra il 5 ottobre di ogni anno.

''La Giornata mondiale degli insegnanti - precisa Giuseppe Desideri, presidente nazionale dell'AIMC - prende le mosse dalla Raccomandazione sullo Status degli insegnanti, deliberata a Parigi il 5 ottobre 1966 dalla speciale Conferenza intergovernativa convocata dall'UNESCO in cooperazione con l'OIT, che costituisce tuttora una pietra miliare per la vita e le condizioni di lavoro degli insegnanti di tutto il mondo''.

''Con Cento Piazze - prosegue il presidente dell'AIMC - l'Associazione vuol richiamare l'attenzione e sensibilizzare le comunita' locali e anche i singoli cittadini sul ruolo che rivestono gli insegnanti come operatori culturali e attori privilegiati nell'educazione e nella formazione delle giovani generazioni''.

A Roma il 3 ottobre e' previsto un momento celebrativo che, quest'anno, ha ottenuto il patrocinio del Senato della Repubblica e si svolgera' presso la Biblioteca ''Giovanni Spadolini'', Sala degli Atti Parlamentari in Piazza della Minerva alla presenza di numerose personalita' del mondo politico-istituzionale, ecclesiale, culturale e sportivo e studenti di scuole aderenti ai progetti UNESCO. Ad accogliere gli illustri ospiti saranno Giuseppe Desideri, presidente nazionale AIMC e numerosi responsabili associativi.

E' stato invitato ad aprire i lavori il sen. Pietro Grasso, Presidente del Senato; e' stata invitata a intervenire l'on.

Maria Chiara Carrozza, Ministro dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca.

Interverranno, inoltre, don Maurizio Viviani, direttore dell'UNISU della CEI, Marco Rossi Doria, sottosegretario MIUR, Francesco Giorgino, giornalista RAI, Annalisa Minetti, Medaglia di bronzo alle paraolimpiadi di Londra 2012.

dab/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa