lunedì 16 gennaio | 22:40
pubblicato il 08/nov/2013 10:02

Scoperto a La Spezia un allevamento illegale di cozze

Oltre 4 tonnellate di mitili non commestibili pronti alla vendita

Scoperto a La Spezia un allevamento illegale di cozze

Milano, (askanews) - Allevavano illegalmente frutti di mare tra i pontili del porto di La Spezia, in Liguria. I mitili, potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori, erano destinati a rifornire il mercato illegale senza le previste depurazioni, a danno delle imprese che operano nella legalità e soprattutto di chi, ignaro, li avrebbe mangiati.L'attività è stata scoperta e sventata dalla Guardia di Finanza della città ligure. Smantellati tre grossi impianti abusivi di coltivazione di cozze, abilmente occultati all'interno dello scalo; quattro le tonnellate di mitili non commestibili sequestrate e avviate alla termodistruzione.

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello