domenica 11 dicembre | 05:08
pubblicato il 28/ago/2012 16:35

Scoperta vasta piantagione di marijuana nelle campagne pontine

Le piante erano nascoste tra il granturco

Scoperta vasta piantagione di marijuana nelle campagne pontine

Latina, (askanews) - Un normale campo di granturco in una delle tante aziende agricole della provincia di Latina, ma questo terreno a Borgo Faiti, in pieno agro pontino, aveva qualcosa di speciale anzi di stupefacente. Al centro del campo, infatti, ben protetta dalle fitte fila dei fusti di mais, era celata un'altra coltivazione composta da 200 piante di marijuana alte oltre 2 metri, per un peso complessivo di circa 600 kg. A scoprire la droga sono stati i militari della Guardia di Finanza di Terracina.Il proprietario del fondo di oltre 1000 metri quadri nonchè responsabile della coltivazione "alternativa" è un trentacinquenne agricoltore di Latina che è stato arrestato.L'uomo, incensurato, ha spiegato di aver avviato l'attività l'illecita per cercare di superare la crisi economica del momento. Si stima che il raccolto avrebbe infatti fruttato sul mercato oltre mezzo milione di euro.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina