venerdì 24 febbraio | 10:09
pubblicato il 22/ago/2014 12:00

Scontro Tornado, ritrovato un terzo corpo: ricerche proseguono

Aeronautica a popolazione: fornire ogni elemento utile a indagini

Scontro Tornado, ritrovato un terzo corpo: ricerche proseguono

Roma, 22 ago. (askanews) - Sale a tre il bilancio delle vittime accertate dell'incidente aereo dei due Tornado sui cieli di Ascoli Piceno: il terzo corpo è stato infatti ritrovato dalle squadre del Soccorso alpino. Continuano le ricerche del quarto pilota dell'Aeronautica Militare ancora disperso. Lo fa sapere in una nota l'Aeronautica, che riferisce anche di stare ricevendo in queste ore offerte di collaborazione da parte di cittadini che sono stati testimoni dell'incidente. L'Aeronautica, "nel rivolgere per questo a tutta la popolazione un sentito ringraziamento, esorta a rivolgersi subito e direttamente alle autorità di Pubblica sicurezza e alle forze dell'ordine affinché ogni elemento utile alle indagini in corso sia quanto prima disponibile all'autorità giudiziaria".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech