lunedì 20 febbraio | 12:54
pubblicato il 22/ago/2014 12:00

Scontro Tornado, ancora vane le ricerche dei due piloti dispersi

Si attendono gli esami del Dna sui cadaveri già recuperati

Scontro Tornado, ancora vane le ricerche dei due piloti dispersi

Roma, 22 ago. (askanews) - Sono ripartite all'alba nei boschi sulle alture di Ascoli Piceno le ricerche, ancora vane, dei due piloti dell'Aeronautica Militare dispersi a causa dello scontro tra i due Tornado. Le squadre miste dei soccorritori, con l'ausilio degli elicotteri dell'Aeronautica, concluderanno oggi la perlustrazione dei circa 50 ettari di terreno che si ritiene possano comprendere tutta l'area interessata dall'incidente. Se le ricerche daranno ancora esito negativo le esplorazioni saranno via via allargate a una zona più vasta. Ieri il Soccorso alpino, nel corso di una perlustrazione in un'area boschiva, aveva trovato una delle "scatole nere" di uno dei due Tornado precipitati. Tutti i resti dei due velivoli identificati nel corso delle ricerche vengono fotografati e georeferenziati. Nei prossimi giorni si attendono anche gli esami del Dna sui cadaveri dei due piloti già recuperati, irriconoscibili, come ha disposto la Procura di Ascoli Piceno per accertarne l'identità.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia