sabato 21 gennaio | 07:58
pubblicato il 06/giu/2013 12:00

Scontri Terni/ Pansa: Problema sociale mi preoccupa

Anche poliziotti figli di lavoratori e loro figli non lo saranno

Scontri Terni/ Pansa: Problema sociale mi preoccupa

Roma, 6 giu. (askanews) - "Il problema sociale si avverte e mi preoccupa. Non gli scontri perché non ci sono". Così il capo della polizia, prefetto Alessandro Pansa, ha risposto sulle tensioni e gli scontri avvenuti ieri a Terni. Parlando a margine della cerimonia per il suo insediamento al vertice della polizia, Pansa ha poi aggiunto: "Non c'è alcun dubbio sulla professionalità delle forze dell'ordine. Sono certo che sapranno gestire i rapporti con i lavoratori perché i poliziotti che stanno là sono figli dei lavoratori e tutti sanno che molti dei loro figli non diventeranno mai lavoratori".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4