giovedì 19 gennaio | 20:53
pubblicato il 20/ott/2011 18:04

Scontri Roma/ Gip: indignati in carcere pericolosi socialmente

Il provvedimento del giudice Elvira Tamburelli

Scontri Roma/ Gip: indignati in carcere pericolosi socialmente

Roma, 20 ott. (askanews) - Devono restare in carcere perché su di loro ci sono "gravi e univoci indizi di colpevolezza" e perché la detenzione a Regina Coeli appare "l'unica misura idonea e adeguata alla forte esigenza di tutela della intera collettività". Insomma i manifestanti arrestati sono "pericolosi socialmente" e soggetti "propensi a ricorrere alla violenza". Così afferma il gip del tribunale di Roma, Elvira Tamburelli nell'ordinanza di custodia emessa nei confronti degli indagati finiti in carcere per gli incidenti avvenuti sabato scorso, in occasione della manifestazione degli indignati. Secondo il giudice gli accertamenti avviati dagli inquirenti "offrono uno spaccato di particolare carica di violenza e forza intimidatrice contro le forze dell'ordine che, per la natura e modalità di sviluppo delle diverse azioni violente concentrate nelle zone di Sam Giovanni e Appio, nonchè per il numero elevato di facinorosi, non paiono affatto espressione di azioni improvvisate e slegate tra loro, ma piuttosto frutto di un'azione concertata tra i violenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale