giovedì 08 dicembre | 17:06
pubblicato il 22/nov/2012 09:20

Scontri Roma/ Devastazioni a corteo indignati 2011, 5 arresti

Blitz dei Ros e della Digos tra Roma, Savona, Milano e Cosenza

Scontri Roma/ Devastazioni a corteo indignati 2011, 5 arresti

Roma, 22 nov. (askanews) - Cinque persone vicine agli ambienti anarchici, ai movimenti antagonisti e alle tifoserie violente sono state arrestate oggi tra Roma, Savona, Milano e Cosenza per gli scontri del 15 ottobre 2011 a Roma durante la manifestazione per la giornata mondiale degli indignati: sono accusati di devastazione e saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale. L'operazione - svolta dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Roma, insieme alla Digos di Roma, sotto il coordinamento del pool antiterrorismo della Procura della capitale - costituisce la prosecuzione di quelle che tra il 15 ottobre e il 20 aprile scorso avevano già coinvolto circa 40 persone. Alla base dei provvedimenti restrittivi c'è il pericolo di reiterazione dei reati, così come rilevato dal gip del Tribunale di Roma. Contemporaneamente, su disposizione della stessa Procura, sono in corso di esecuzione diverse perquisizioni locali e personali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni