lunedì 05 dicembre | 12:07
pubblicato il 22/feb/2012 18:45

Scontri Roma/ Condanne a 5 e 4 anni per giovani fermati

Gup respinge costituzione parte civile Comune, Ama e Atac

Scontri Roma/ Condanne a 5 e 4 anni per giovani fermati

Roma, 22 feb. (askanews) - Pesante condanna per due dei giovani arrestati nel corso degli scontri avvenuti a Roma, nella zona di piazza San Giovanni, il 15 ottobre scorso. Il giudice dell'udienza preliminare Anna Maria Fattori ha inflitto, all'esito del procedimento in rito abbreviato, 5 anni di reclusione a Giuseppe Ciurleo, e 4 anni a Lorenzo Giuliani. Il gup ha accolto di fatto le richieste fatte dal pm Ilaria Calò. Sia Ciurleo, 21, che Giuliani, 20 anni, sono agli arresti domiciliari. L'accusa a loro contestata è di resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Le fasi del fermo furono anche riprese in un video (depositato dalla difesa dei ragazzi) che fece il giro del web in cui, da una finestra, in cui si sentiva la voce di una donna: "non li arrestate, loro non c'entrano nulla con gli scontri". Il giudice non ha ammesso la costituzione di parte civile del Comune, dell'Ama e dell'Atac.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari