venerdì 09 dicembre | 18:27
pubblicato il 07/gen/2013 12:00

Scontri Roma/ Blindato carabinieri bruciato, 6 condanne a 6 anni

Sentenza in abbreviato. Pm aveva chiesto 8 anni di pena

Scontri Roma/ Blindato carabinieri bruciato, 6 condanne a 6 anni

Roma, 7 gen. (askanews) - Condanne dure per gli scontri avvenuti nel corso della manifestazione del 15 ottobre 2011 a Roma. Il gup del tribunale della Capitale, Massimo Battistini, ha stabilito 6 anni di reclusione a sei giovani accusati di aver preso parte all'assalto del furgone dei carabinieri che venne dato alle fiamme a piazza San Giovanni. La decisione del giudice è arrivata al termine del rito abbreviato. Il pm Simona Marazza aveva chiesto 8 anni di pena per tutti. Responsabili sono stati riconosciuti: Davide Rosci, di 30 anni, ritenuto dagli inquirenti militante di Azione Antifascista Teramo; Marco Moscardelli, 33 anni di Giulianova; Mauro Gentile, 37 anni di Teramo; Mirko Tomasetti, 30 anni; Massimiliano Zossolo, 28 anni; Cristian Quatraccioni 33 anni. Per tutti, già agli arresti domiciliari, è stato contestato il reato di devastazione e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale pluriaggravata. Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina