martedì 28 febbraio | 07:37
pubblicato il 02/mar/2013 11:46

Scontri per Napoli-Juventus: atti di teppismo, arrestato ultrà

Tensioni tra tisoserie fuori e detro lo stadio

Scontri per Napoli-Juventus: atti di teppismo, arrestato ultrà

Napoli, (askanews) - Ore di forti tensioni e atti di teppismo nel capoluogo partenopeo in occasione della partita di calcio Napoli-Juventus disputata allo Stadio San Paolo. Un tifoso juventino è stato arrestato perché aveva con sé lacrimogeni e materiale esplodente, ma sono stati numerosi gli episodi di teppismo e di violenza dentro e fuori lo stadio.All'arrivo allo stadio delle due squadre a bordo dei pullman i primi momenti di agitazione.A incontro già iniziato un gruppo di tifosi juventini è stato accompagnato e scortato dagli agenti fino al varco 33 dove si sono registrati altri spintoni con le forze dell'ordine. Sugli spalti sono stati anche accesi numerosi fumogeni.Al termine del match sono stati identificati dagli agenti i 50 tifosi juventini. La situazione a Napoli è tornata alla normalità solo a notte fonda.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech