domenica 11 dicembre | 08:07
pubblicato il 10/mar/2015 18:56

Scontri Olimpico, torna libero "Genny 'a carogna"

Dagli arresti domiciliari all'obbligo di presentazione

Scontri Olimpico, torna libero "Genny 'a carogna"

Roma, 10 mar. (askanews) - Torna in libertà "Genny 'a carogna", all'anagrafe Gennaro De Tommaso, capo ultras del Napoli. L'uomo era finito agli arresti domiciliari in seguito alle violenze, avvenute il 3 maggio scorso in occasione della finale di Coppa Italia, tra Fiorentina e Napoli. Il giudice Cinzia Parasporo, la stessa che deve giudicare De Tommaso il 15 aprile prossimo col rito abbreviato, ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con l'obbligo di presentazione. Nel corso degli incidenti, avvenuti avvenuto all'esterno dello Stadio Olimpico il 3 maggio, perse la vita il tifoso del Napoli Ciro Esposito. De Tommaso, secondo le accuse, avrebbe guidato un gruppo di sostenitori partenopei con l'obiettivo di portare agguati ai tifosi della Fiorentina. Inoltre, Genny 'a carogna deve rispondere anche di aver indossato una maglietta con la scritta "Speziale libero".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina