sabato 03 dicembre | 17:00
pubblicato il 07/nov/2014 15:59

Scontri Napoli, 20 feriti tra poliziotti e carabinieri

Tre automezzi forze dell'ordine danneggiati

Scontri Napoli, 20 feriti tra poliziotti e carabinieri

Napoli, 7 nov. (askanews) - E' di 20 esponenti delle forze dell'ordine feriti e di tre automezzi danneggiati il primo, provvisorio, bilancio degli scontri che si sono verificati questa mattina a Napoli nei pressi di Città della scienza al termine del corteo contro lo Sblocca Italia e il commissariamento di Bagnoli. Dei venti feriti, 18 sono agenti di polizia, tra cui due funzionari e due i carabinieri. Ferito anche un operatore della trasmissione i Rai Tre, Presa Diretta, che è stato colpito da una bomba carta che gli esplosa tra le gambe.

Ancora non si conosce il bilancio dei contusi tra i manifestanti, molti dei quali aderenti ai centri sociali, ai collettivi studenteschi e ai sindacati di base. Molti dei manifestanti indossavano passamontagna e occhiali da sole, altri erano incappucciati per evitare di essere individuati. Quasi tutti coloro i quali hanno iniziato ad inveire contro le forze dell'ordine erano vestiti di nero e portavano con se bandiere rosse senza alcun simbolo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari