domenica 04 dicembre | 09:36
pubblicato il 28/gen/2011 19:08

Sciopero Fiom a Pomigliano: "Cambi la linea della Fiat"

Migliaia in piazza, spuntano le nostalgie comuniste

Sciopero Fiom a Pomigliano: "Cambi la linea della Fiat"

Il segretario regionale campano della Fiom Cgil, Andrea Amendola, commenta così la giornata di mobilitazione generale dei metalmeccanici andata in scena alla Fiat di Pomigliano d'Arco. Dalla rotonda Alfa Romeo la protesta si è conclusa in piazza Primavera con l'intervento dal palco di Francesca Re David, della segreteria Fiom nazionale. In corteo anche il movimento dei Comunisti - Sinistra popolare, che, per bocca del segretario Franco Specchio, rivendica il ruolo del movimento operaio e attacca Cisl e Uil. Come spesso accade in queste occasioni, è battaglia sulle cifre: secondo la Fiom sono stati 10mila i partecipanti, mentre le forze dell'ordine parlano di 5mila persone.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari