domenica 19 febbraio | 22:34
pubblicato il 28/gen/2011 19:08

Sciopero Fiom a Pomigliano: "Cambi la linea della Fiat"

Migliaia in piazza, spuntano le nostalgie comuniste

Sciopero Fiom a Pomigliano: "Cambi la linea della Fiat"

Il segretario regionale campano della Fiom Cgil, Andrea Amendola, commenta così la giornata di mobilitazione generale dei metalmeccanici andata in scena alla Fiat di Pomigliano d'Arco. Dalla rotonda Alfa Romeo la protesta si è conclusa in piazza Primavera con l'intervento dal palco di Francesca Re David, della segreteria Fiom nazionale. In corteo anche il movimento dei Comunisti - Sinistra popolare, che, per bocca del segretario Franco Specchio, rivendica il ruolo del movimento operaio e attacca Cisl e Uil. Come spesso accade in queste occasioni, è battaglia sulle cifre: secondo la Fiom sono stati 10mila i partecipanti, mentre le forze dell'ordine parlano di 5mila persone.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia