lunedì 16 gennaio | 21:18
pubblicato il 28/gen/2011 19:08

Sciopero Fiom a Pomigliano: "Cambi la linea della Fiat"

Migliaia in piazza, spuntano le nostalgie comuniste

Sciopero Fiom a Pomigliano: "Cambi la linea della Fiat"

Il segretario regionale campano della Fiom Cgil, Andrea Amendola, commenta così la giornata di mobilitazione generale dei metalmeccanici andata in scena alla Fiat di Pomigliano d'Arco. Dalla rotonda Alfa Romeo la protesta si è conclusa in piazza Primavera con l'intervento dal palco di Francesca Re David, della segreteria Fiom nazionale. In corteo anche il movimento dei Comunisti - Sinistra popolare, che, per bocca del segretario Franco Specchio, rivendica il ruolo del movimento operaio e attacca Cisl e Uil. Come spesso accade in queste occasioni, è battaglia sulle cifre: secondo la Fiom sono stati 10mila i partecipanti, mentre le forze dell'ordine parlano di 5mila persone.

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello