domenica 26 febbraio | 02:07
pubblicato il 08/ago/2012 13:18

Schwazer: Nessuno sapeva, neanche Carolina. Mi vergogno -VideoDoc

Il marciatore: "Non volevo mettere nei guai nessuno"

Schwazer: Nessuno sapeva, neanche Carolina. Mi vergogno -VideoDoc

Vipiteno, (askanews) - "Io ho preso questa decisione da solo". Così il marciatore Alex Schwazer in conferenza stampa a Vipiteno ribadisce di aver agito da solo per procurarsi la sostanza dopante che ha provocato la sua esclusione da Londra 2012. Poi, chiede scusa per le bugie dette alla sua fidanzata, la pattinatrice Carolina Kostner, "Mi vergogno tanto - ha detto - Lei in questa cosa non c'entra niente, non è vero che sapeva qualcosa".

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech