martedì 17 gennaio | 12:15
pubblicato il 27/feb/2014 12:00

Schettino è tornato a bordo della Concordia per sopralluogo

Lunga camminata sul molo, ressa di tv

Schettino è tornato a bordo della Concordia per sopralluogo

Isola del Giglio (Gr), 27 feb. (askanews) - L'ex comandante della Costa Concordia Francesco Schettino è salito per la prima volta a bordo del relitto, assieme ai numerosi periti e consulenti nominati dal Tribunale di Grosseto, nell'ambito del secondo sopralluogo sulla parte della nave emersa dopo le operazioni di rotazione dello scorso settembre. Schettino ha percorso a piedi il molo del Giglio, partendo dall'hotel Demos dove era previsto il briefing disposto dal Tribunale di Grosseto. Lungo il percorso è stato letteralmente assediato da cronisti, fotografi ed operatori televisivi nel tentativo di strappargli una dichiarazione. Sono stati momenti concitati al punto che Schettino ha perso la pazienza, ha allontanato di forza alcuni operatori e ha promesso che rilascerà un commento sul sopralluogo appena sarà ritornato al porto. Il sopralluogo di oggi verte sul generatore di emergenza, che secondo alcune parti civili e la stessa difesa dell'ex comandante, non avrebbe funzionato adeguatamente dopo l'impatto con le Scole.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate