sabato 10 dicembre | 08:13
pubblicato il 30/giu/2014 12:00

Scazzi, Cassazione dice no a domiciliari per Sabrina Misseri

Per i magistrati tarantini potrebbe fuggire o inquinare le prove

Scazzi, Cassazione dice no a domiciliari per Sabrina Misseri

Taranto, 30 giu. (askanews) - I giudici della prima sezione penale della Cassazione hanno rigettato il ricorso degli avvocati Franco Coppi e Nicola Marseglia che chiedevano la revoca della misura cautelare in carcere per Sabrina Misseri, sostituendola con gli arresti domiciliari. Nell'aprile dello scorso anno la Corte d'Assise di Taranto ha condannato all'ergastolo Sabrina e sua mamma Cosima Serrano per il sequestro di persona e l'omicidi volontario della cugina di 15 anni Sarah Scazzi, strangolata ad Avetrana il 26 agosto 2010. Il ricorso presentato dai legali era contro il no del tribunale d'appello di Taranto che a sua volta a marzo scorso aveva confermato la decisione della Corte d'Assise di lasciare la ventiseienne in carcere. Secondo i legali Sabrina in carcere sta male e non ci sono esigenze cautelari che le impongano di aspettare il processo di secondo grado in cella. Per i difensori Sabrina non può commettere altri delitti (visto che anche secondo l'accusa si è trattato di un omicidio di impeto), né fuggire o inquinare le prove. Per i magistrati tarantini, invece, Sabrina potrebbe fuggire all'estero con l'aiuto di parenti ed amici, potrebbe inquinare le prove ed avvicinare il padre fornendogli una versione del delitto più credibile (Michele Misseri ha più volte cercato di accusarsi dell'omicidio ma non è stato ritenuto credibile ed è stato condannato ad otto anni solo per la soppressione del cadavere) e potrebbe commettere nuovi reati vista l'efferatezza ed i futili motivi del delitto di cui è accusata.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina