lunedì 05 dicembre | 01:43
pubblicato il 28/giu/2013 13:37

Scandalo Ior: arrestati un alto prelato, uno 007 e un broker

Accuse di corruzione, truffa allo Stato e calunnia

Scandalo Ior: arrestati un alto prelato, uno 007 e un broker

Roma, (askanews) - Le inchieste sulle ombre dello Ior, la banca Vaticana, travolgono anche un alto prelato, uno 007 italiano e un broker. Monsignor Nunzio Scarano dell'Arcidiocesi di Salerno, è stato arrestato perché coinvolto in un filone dell'indagine, insieme con un funzionario dell'Agenzia informazioni e sicurezza interna, Giovanni Maria Zito e il broker Giovanni Carinzo. I tre sono accusati a vario titolo di truffa ai danni dello Stato, corruzione e calunnia. L'indagine in particolare riguarda il rientro dalla Svizzera di una forte somma di denaro a bordo di un jet privato. Il monsignor lo scorso 13 giugno era stato già indagato per un giro di assegni circolari secondo l'accusa serviti a coprire riciclaggio di denaro sporco.La Santa Sede ha commentato la notizia confermando "la sua disponibilità a una piena collaborazione".(immagini Afp)

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari