lunedì 05 dicembre | 18:05
pubblicato il 02/giu/2011 11:31

Scandalo calcio, il portiere del Benevento da eroe a imputato

Marco Paoloni avrebbe drogato gli ex compagni della Cremonese

Scandalo calcio, il portiere del Benevento da eroe a imputato

Pochi giorni fa era diventato un eroe per la sua prestazione nelle fila del Benevento, impegnato nei playoff di Lega Pro, ora è uno dei principali imputati nello scandalo scommesse che sta travolgendo il calcio italiano. Marco Paoloni, 27enne portiere ora in forza alla squadra campana, è infatti accusato di essere il responsabile di una serie di raggiri, tra i quali spicca la clamorosa vicenda del sonnifero che Paoloni avrebbe somministrato agli ex compagni della Cremonese per favorire la vittoria degli avversari della Paganese, su cui si erano concentrate le scommesse. Dietro le truffe, però, anche una dramma personale: il calciatore infatti si sarebbe rovinato con le scommesse e sarebbe braccato, oltre che dagli inquirenti, anche dagli strozzini.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari