giovedì 23 febbraio | 08:13
pubblicato il 16/gen/2014 16:52

Scalo a Gioia Tauro per le armi chimiche siriane, no del sindaco

La nave danese con a bordo l'arsenale in arrivo a Febbraio

Scalo a Gioia Tauro per le armi chimiche siriane, no del sindaco

Gioia Tauro (askanews) - Le navi con a bordo le armi chimiche consegnate dalla Siria faranno scalo al porto di Gioia Tauro, ma il sindaco della città calabrese Renato Bellofiore promette battaglia. Il ministro dei trasporti Maurizio Lupi ha spiegato che il porto è stato scelto per la sua eccellenza nel settore, visto che ha già trattato l'anno scorso 3.000 container di prodotti analoghi. Nel caso specifico la nave danese attraccherà per permettere le operazioni di trasbordo del carico di armi chimiche sulla nave americana Cape ray che poi si occuperà di distruggerle in acque internazionali, così come stabilito dall'accordo fra l'Onu e il presidente siriano Bashar Al Assad. "E' la più importante operazione disarmo in 10 anni" ha commentato il ministro degli Esteri Emma Bonino.A non essere d'accordo è il comune di Gioia Tauro che sta valutando anche l'ipotesi di chiudere il porto per impedire l'arrivo della nave, previsto a Febbraio.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech