giovedì 08 dicembre | 04:00
pubblicato il 16/dic/2012 13:57

Scalata notturna per festeggiare i 150 anni della Mole di Torino

Due scalatori sfidano il freddo e si arrampicano per 167 metri

Scalata notturna per festeggiare i 150 anni della Mole di Torino

Milano, (askanews) - Una scalata nel freddo della notte torinese per festeggiare i 150 di uno dei monumenti simbolo della città: la Mole Antonelliana. A sfidare il freddo, e il gelido granito, davanti a centinaia di torinesi a testa in su, sono stati la guida alpina Renzo Luzi e l'istruttore di arrampicata Maurizio Puato, che è anche uno dei restauratori della Mole.I due si sono arrampicati per 167 metri commentando in diretta l'ascesa fino alla guglia più alta dove è stata montata una stella illuminata che a Natale abbellisce l'opera architettonica di Antonelli,Qui i due arrampicatori hanno trovato una sorpresa: il nido di un falco pellegrino.L'iniziativa, che festeggia i 150 dalla firma del contratto per la costruzione dell'opera è stata organizzata dal Comune insieme con Espress Edizioni e il Museo Nazionale del Cinema, che ha sede proprio all'interno della Mole.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni