giovedì 23 febbraio | 11:01
pubblicato il 04/dic/2013 09:07

Sassari: sequestrare 500 borse acqua calda elettriche in negozi cinesi

Sassari: sequestrare 500 borse acqua calda elettriche in negozi cinesi

(ASCA) - Sassari, 4 dic - A seguito della segnalazione di un privato cittadinoo, i carabinieri del Nas di Sassari hanno sequestrato presso 4 esercizi commerciali gestiti da cittadini cinesi circa 500 borse di acqua calda elettriche irregolari per la mancanza di idonea etichettatura (priva delle indicazioni relative al produttore/importatore).

Lo riferisce una nota precisando che il sequestro e' avvenuto nell'ambito dei servizi di controllo e monitoraggio finalizzati alla verifica della sicurezza dei dispositivi elettrici commercializzati sul territorio nazionale.

Ai 4 titolari delle attivita' commerciali, segnalati alla competente Autorita', sono state contestate le previste violazioni amministrative.

com-stt/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech