mercoledì 22 febbraio | 17:04
pubblicato il 13/ott/2011 11:48

Sardegna/Guardia Finanza sequestra beni Renato Soru per 3 milioni

Unione Sarda: Bloccati 3,5 mln, a rischio anche casa imprenditore

Sardegna/Guardia Finanza sequestra beni Renato Soru per 3 milioni

Cagliari, 13 ott. (askanews) - Beni per 3 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Renato Soru, l'ex presidente della Regione Sardegna e patron di Tiscali. Lo rivela il quotidiano L'Unione Sarda. Il provvedimento, in esecuzione di un'ordinanza firmata dal Gip di Cagliari, Simone Nespoli, è relativo all'inchiesta sulla presunta evasione fiscale dove è coinvolto Soru. Il sequestro di beni è equivalente alla somma che, secondo l'accusa, l'imprenditore deve al fisco. Bloccati i conti correnti dell'esponente politico del Partito Democratico. A rischio sequestro anche gli immobili di proprietà di Soru, fra cui la sua villa di Cagliari, case e terreni nel suo paese d'origine, Sanluri. L'inchiesta riguarda un prestito fatto dalla Andalas ldt a Tiscali finance per circa 27 milioni e mezzo di euro e i relativi interessi pagati negli anni a favore della società inglese. Soru ha sempre dichiarato di aver agito, sotto il profilo tributario, con trasparenza e correttezza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe