sabato 03 dicembre | 11:16
pubblicato il 19/nov/2013 12:00

Sardegna, Orlando: alert P. Civile avvertiva di possibili morti

"Domenica era stato emesso un avviso di livello massimo"

Sardegna, Orlando: alert P. Civile avvertiva di possibili morti

Roma, 19 nov. (askanews) - Un giorno prima che il maltempo facesse strage in Sardegna, domenica la Protezione civile aveva trasmesso alle istituzioni competenti un allerta di criticità per rischio idrogeologico "di livello massimo", livello che prevede tra i "possibili effetti associati possibili perdite di vite umane e possibili diffusi danni a persone, oltre che allagamenti e danni ai locali interrati, provvisoria interruzione della viabilità stradale e ferroviaria in zone depresse e danni alle attività agricole, ai cantieri di lavoro, insediamenti artigianali, industriali e abitativi". Lo ha chiarito il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando, durante la sua informativa di oggi alla Camera sull'alluvione che ha colpito la Sardegna. Orlando ha spiegato che "il 17 novembre il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di criticità indirizzato alla Regione Sardegna in cui tenuto conto delle caratteristiche spazio-temporali delle precipitazioni previste e della loro intensità, congiuntamente allo stato di saturazione dei suoli e dei corsi d'acqua, ha valutato un'elevata criticità per rischio idrogeologico, localizzato sui settori orientali e centro-meridionali della regione. Tale tipologia di criticità, su scala che prevede tre livelli, si colloca al livello massimo e contempla eventi meteo-idrologici diffusi, intensi e persistenti: i relativi scenari di effetti al suolo prevedono che sul territorio possano manifestarsi diffusi allagamenti ad opera dei canali e dei rii e fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane, associati a diffusi fenomeni di inondazione connessi al passaggio della piena, e fenomeni di erosione oltre che l'occlusione parziale delle sezioni di deflusso delle acque". "La dichiarazione dei livelli di criticità delle singole zone di allerta e la conseguente necessità di attivazione dello stato di allerta sulle stesse aree sono state rappresentate in forma sintetica nei bollettini di criticità nazionale, emessi quotidianamente dal Dipartimento: sulla base di tali previsioni, il servizio di Protezione civile della Sardegna ha predisposto e diffuso il relativo messaggio di allerta meteo, ai fini dell'attivazione del sistema di Protezione civile a livello regionale e locale", ha concluso Orlando.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari