domenica 26 febbraio | 21:08
pubblicato il 26/nov/2013 09:18

Sardegna: Cappellacci, dopo alluvione moratoria fiscale. Stato in debito

Sardegna: Cappellacci, dopo alluvione moratoria fiscale. Stato in debito

(ASCA) - Roma, 26 nov - Dopo la devastante alluvione in Sardegna ''e' certamente percorribile la strada di una moratoria delle scadenze fiscali'' per i cittadini e le imprese colpite nei confronti dei quali ''lo Stato ha un debito''.

Lo ha detto in un'intervista al programma Rai 'Unomattina' il presidente della regione Sardegna, Ugo Capellacci, il quale non esclude la possibilita' di una ''sospensione piu' lunga'' delle imposte per i sardi rispetto a quella applicata in precedenza in altri territori a fronte di calamita' simili. ''La Sardegna - ha argomentato Cappellacci - e' un territorio ferito a morte ed e' assurdo pensare che possa pagare ora. Ma la tragedia e' tale da farci riflettere su una moratoria piu' lunga in quanto la Sardegna e' tra i territori piu' deboli del paese e a piu' basso indice di infrastrutturazione. Quindi lo Stato ha un debito nei suoi confronti'', ha concluso Cappellacci. stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech