sabato 25 febbraio | 01:43
pubblicato il 22/mar/2013 15:50

Sarcofago egizio in casa, denunciato appassionato di archeologia

Reperto sequestrato a Sondrio, era privo dei documenti necessari

Sarcofago egizio in casa, denunciato appassionato di archeologia

Milano, (askanews) - Soprammobile decisamente fuori dal comune quello notato dalla Guardia di Finanza in un appartamento nel centro di Sondrio. I militari stavano infatti indagando nella casa di un appassionato di archeologia per reati tributari quando hanno scoperto un sarcofago egizio in legno che ha almeno 2.700 anni. L'uomo lo teneva dentro una teca di vetro, ma non ha saputo esibire alle Fiamme gialle i documenti necessari per poter conservare lecitamente un oggetto del genere. Per questo il sarcofago è stato sequestrato e l'uomo denunciato per illecita detenzione di beni culturali appartenenti allo Stato. Il reperto è in ottimo stato di conservazione ed è stato giudicato autentico da un esperto del museo egizio di Torino.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech