domenica 04 dicembre | 07:15
pubblicato il 12/ott/2011 20:15

Sarah Scazzi/ Slitta decisione della Cassazione sul trasloco

Domani si saprà se il processo si terrà a Taranto o Potenza

Sarah Scazzi/ Slitta decisione della Cassazione sul trasloco

Roma, 12 ott. (askanews) - E' attesa per domani la decisione della Prima sezione penale della Cassazione sulla richiesta, presentata dai legali di Sabrina Misseri, di spostare il processo per l'omicidio di Sarah Scazzi dal tribunale di Taranto a quello di Potenza. Il presidente del collegio della prima sezione penale, Severo Chieffi, avrebbe secretato la decisione. Questa mattina il sostituto procuratore generale della Cassazione, Gabriele Mazzotta, nella sua requisitoria, ha espresso parere favorevole al trasferimento della sede processuale da Taranto a Potenza motivandola con la troppa emotività ambientale che sarebbe in grado di alterare l'acquisizione delle prove.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari