martedì 24 gennaio | 19:06
pubblicato il 12/ott/2011 05:10

Sarah Scazzi/ Oggi Cassazione decide su spostamento processo

Per legali Sabrina e Cosima a Taranto troppo clamore mediatico

Sarah Scazzi/ Oggi Cassazione decide su spostamento processo

Taranto, 12 ott. (askanews) - Oggi la Corte di Cassazione deciderà se spostare o meno da Taranto il processo sul delitto di Sarah Scazzi, la quindicenne uccisa il 26 agosto del 2010 ad Avetrana. In caso di responso favorevole, la stessa Cassazione indicherà in quale altra sede trasferirlo. La sede più naturale sarebbe sicuramente quella di Potenza. I giudici della Suprema Corte avvieranno oggi la discussione della richiesta di rimessione del processo che era stata presentata lo scorso 29 agosto dai difensori di Sabrina, gli avvocati Franco Coppi e Nicola Marseglia, in occasione dell'udienza preliminare davanti al gup del Tribunale di Taranto Pompeo Carriere. I legali di Sabrina Misseri, accusata con la madre Cosima Serrano di concorso in omicidio volontario, sequestro di persona e soppressione di cadavere, sono convinti che il processo non si può svolgere a Taranto a causa di un manifesto, a loro dire, clima ostile nei confronti delle due imputate e, soprattutto per il grande clamore mediatico che, sempre secondo Coppi e Marseglia, condizionerebbe le decisioni dei magistrati tarantini. Il professor Coppi nelle motivazioni della istanza di rimessione aveva parlato di "dileggio dalla stampa locale". Ieri sulla questione è intervenuta nei giorni scorsi anche l'Assostampa di Puglia. " umanamente comprensibile che il professor Coppi preferisca altre ribalte e altri palcoscenici rispetto a quelli che potrebbe offrirgli la "stampa locale", ma non è accettabile - ha detto il presidente Raffaele Lorusso - che, a fondamento di una legittima richiesta come quella di spostamento di un procedimento penale, siano utilizzati come strumento i giornalisti pugliesi, capaci addirittura, secondo il difensore di Sabrina Misseri, di condizionare tutti i magistrati in servizio a Taranto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4