mercoledì 25 gennaio | 03:24
pubblicato il 23/mag/2011 18:26

Sarah Scazzi/ Cosima indagata, l'accusa è concorso in omicidio

Oltre a sequestro persona e soppressione cadavere della nipote

Sarah Scazzi/ Cosima indagata, l'accusa è concorso in omicidio

Taranto, 23 mag. (askanews) - Cosima Serrano, madre di Sabrina e moglie di Michele Misseri, è iscritta nel registro degli indagati della Procura di Taranto per concorso in sequestro di persona, omicidio e soppressione del cadavere della nipotina quindicenne Sarah Scazzi. La notizia, di cui si vociferava da tempo nei corridoi del palazzo di giustizia di Taranto e che, in un certo senso, era quasi 'attesa', arriva all'indomani del decreto di avviso di accertamenti tecnici non ripetibili, notificato nelle ultime ore alla donna. Si tratta degli esami di tipo dattiloscopico-biologico commissionati dalla procura di Taranto ai carabinieri del Ris di Roma su una serie di reperti sequestrati a casa Misseri e nel garage della stessa abitazione e sul dna prelevato a metà aprile a Carmine Misseri e Cosimo Cosma, fratello e nipote di Michele Misseri indagati per concorso in soppressione di cadavere, alla stessa Cosima Serrano e a Ivano Russo, il ragazzo di Avetrana conteso tra Sarah e sua cugina Sabrina. Gli accertamenti irripetibili sono previsti per il prossimo 25 maggio. Serviranno a esaminare e comparare i dna di Michele e Sabrina Misseri, in carcere dall'ottobre scorso per l'omicidio di Sarah, con i profili genetici di Cosima Serrano, Carmine Misseri, Cosimo Cosma e di Ivano Russo. L'esame è stato chiesto dalla Procura dopo il sequestro di due compressori che i carabinieri trovarono nel garage di casa Misseri e di un manometro. Sotto la lente dei Ris finirà anche il cellulare di Sarah e le linguette di metallo che la ragazzina usava legare al telefono per abbellirlo. Sull'apperecchio furono isolati due profili genetici, uno maschile e uno femminile, che sembra non appartengano né a Sabrina, né a suo padre Michele. Da qui la richiesta di prelevare anche il dna delle altre persone coinvolte a vario titolo nelle indagini sull'omicidio della quindicenne, avvenuto il 26 agosto scorso ad Avetrana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4