martedì 21 febbraio | 11:04
pubblicato il 02/lug/2011 11:07

Sant'Anastasia (Na), ex mattatoio diventa centro per immigrati

E' la nona struttura in Campania recuperata per progetti sociali

Sant'Anastasia (Na), ex mattatoio diventa centro per immigrati

Un ex mattatoio comunale, abbandonato da oltre 20 anni e ormai poco più di un rudere, verrà trasformato in un Centro polifunzionale per immigrati extracomunitari regolari. Accade a Sant'Anastasia, piccolo comune dell'entroterra napoletano, alle pendici del Vesuvio. Il sindaco, Carmine Esposito.L'esempio d'accoglienza e integrazione napoletano prevede un investimento di 2 milioni e 200mila euro, finanziato dal Ministero dell'Interno. Lo stanziamento consentirà il recupero della struttura che verrà dotata di una sala convegni, di un laboratorio d'informatica da 30 postazioni, un laboratorio di formazione linguistica, un internet point e un ufficio per l integrazione socio-lavorativa. Vi sarà inoltre un ufficio comunale distaccato per i servizi anagrafici, assistenza socio-psicologica e controllo dell evasione scolastica minorile. Questa di Sant'Anastasia è la nona struttura in Campania recuperata per favoriure l'inserimento sociale e lavorativo degli immigrati.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia