lunedì 05 dicembre | 09:51
pubblicato il 03/ott/2012 11:52

Sanremo, 1.171 lavoratori in nero impiegati in una falsa onlus

Spacciava per volontariato corsi di lingue a pagamento

Sanremo, 1.171 lavoratori in nero impiegati in una falsa onlus

Sanremo, (askanews) - 1.171 lavoratori "in nero" impiegati in una falsa onlus di Sanremo che spacciava per attività di volontariato corsi di lingue a pagamento organizzati in tutta Italia sotto forma di campus. A scoprirlo i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Imperia dopo una verifica fiscale che ha riguardato la gestione dell'organizzazione dal 2006 a oggi. Secondo quanto accertato dalle fiamme gialle, la finta onlus organizzava interventi didattici nelle scuole avvalendosi di ragazzi madre lingua reclutati all'estero: i giovani svolgevano un'attività retribuita e subordinata senza alcun contratto d'impiego e con compensi completamente in nero.Il presidente della onlus, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Sanremo, avrebbe utilizzato resoconti contabili ufficiali falsi per chiedere finanziamenti a enti pubblici nazionali e, tra i costi a carico della onlus, avrebbe inserito anche le spese personali della sua famiglia e viaggi di piacere in località esotiche.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari