sabato 10 dicembre | 10:17
pubblicato il 26/lug/2012 14:25

Sanità/ Trasfusione sbagliata, pm conferma scambio di persona

Oggi sentiti gli infermieri di Careggi, domani i medici

Sanità/ Trasfusione sbagliata, pm conferma scambio di persona

Firenze, 26 lug. (askanews) - Era destinata al paziente del letto vicino, la trasfusione che per errore è stata effettuata su Dario Magi, 61 anni, deceduto all'ospedale Careggi di Firenze. E' quanto già aveva spiegato ieri la dirigenza dell'ospedale, ed è stato confermato oggi dai magistrati che seguono il caso. Magi ha ricevuto un gruppo sanguigno diverso dal suo, è deceduto 10 giorni dopo, e, secondo la dirigenza di Careggi, questo dimostrerebbe che il decesso non è avvenuto per tale errore. I magistrati stamani hanno sentito gli infermieri del reparto di chirurgia vascolare, dov'era ricoverato l'uomo, domani sarà la volta dei medici. Autopsia programmata per lunedì prossimo, alla presenza di un noto ematologo e di un medico legale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina