lunedì 20 febbraio | 10:24
pubblicato il 09/nov/2012 09:50

Sanità/ Peculato, corruzione e truffa a Ssn: arrestati 9 medici

A Modena 67 indagati, divieto contrattare con P.A. per 12 aziende

Sanità/ Peculato, corruzione e truffa a Ssn: arrestati 9 medici

Roma, 9 nov. (askanews) - Nove medici cardiologi specialisti che hanno svolto o svolgono la propria attività presso il reparto di Cardiologia del Policlinico di Modena sono stati arrestati stamattina dai carabinieri del Nas di Parma con l'accusa - a vario titolo - di associazione per delinquere, peculato, corruzione, falso in atto pubblico, truffa ai danni del Ssn e sperimentazioni cliniche senza autorizzazione. In totale sono 67 gli indagati. Con l'operazione 'Camici sporchi' i carabinieri hanno eseguito le ordinanze su mandato della Procura di Modena: sono state anche effettuate 33 perquisizioni, applicata la misura di divieto di contrattare con la pubblica amministrazione per 12 aziende (di cui sei straniere) che producono attrezzature sanitarie e l'interdizione dall'esercizio di attività e professioni nei confronti di sette persone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia