domenica 04 dicembre | 19:49
pubblicato il 09/lug/2012 19:33

Sanità/ Balduzzi: 7mila posti in meno letto dal 2013

7,9 miliardi tagli in tre anni

Sanità/ Balduzzi: 7mila posti in meno letto dal 2013

Roma, 9 lug. (askanews) - I tagli al settore sanitario dovuti alla spending review del governo, sommati alla manovra economica del 2011, ammonteranno in tre anni, dal 2012 al 2014, a 7,9 miliardi di euro. Lo ha detto il ministro della Salute, Renato Balduzzi, intervenendo a un convegno organizzato dal Pd sulla sanità a Roma. Balduzzi ha precisato che 900 milioni di euro di tagli sono previsti per il 2012, 4,3 miliardi rappresentano il definanziamento per il 2013 e altri 2,7 miliardi quello per il 2014. Per quanto riguarda il taglio dei posti letto pubblici negli ospedali, dal 2013, ha aggiunto il ministro Balduzzi, diminuiranno secondo una stima provvisoria di circa 7mila unità sempre per effetto della spending review "ma questa - ha detto il ministro - è una direzione virtuosa nella quale vanno tutti i servizi sanitari più evoluti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari