mercoledì 22 febbraio | 19:47
pubblicato il 19/gen/2011 18:02

Sanità, a Napoli Cardarelli al collasso: la rabbia dei pazienti

Visite anche in corsia, la direzione: andate anche altrove

Sanità, a Napoli Cardarelli al collasso: la rabbia dei pazienti

Corsie ingombre per il picco influenzale, persone visitate in corsia o addirittura sulle scrivanie, medici e infermieri in giro per strada in camice e calzature che dovrebbero restare sterili. Sono le denunce dei pazienti dell'ospedale Cardarelli di Napoli che da anni lamentano i disagi che sono costretti a patire tra le corsie dell'istituto.La direzione sanitaria, per correre ai ripari, ha invitato i cittadini a farsi visitare anche nelle altre strutture cittadine. Al Cardarelli si registrano mediamente tra le 200 e le 220 domande d'intervento al giorno; in questo periodo, però, anche per il timore del virus H1N1 sono cresciute fino a sfiorare le 300 di cui circa un terzo si trasforma in ricoveri.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech