mercoledì 07 dicembre | 11:46
pubblicato il 17/dic/2013 20:18

Sanita': sottoscritto documento su erogazione diagnostica per immagini

Sanita': sottoscritto documento su erogazione diagnostica per immagini

(ASCA) - Roma, 17 dic - Un altro importante documento sulla organizzazione dell'erogazione delle prestazioni di diagnostica per immagini e' stato condiviso e sottoscritto oggi presso il Ministero della Salute da tutte le categorie professionali e scientifiche interessate (Associazione Italiana Fisica Medica, Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaginig Molecolare, Associazione Italiana di Neuradiologia Diagnostica ed Interventista; Associazione Italiana Radioterapia Oncologica, Societa' Italiana Radiologia Medica, Sindacato Nazionale Radiologi; Federazione Nazionale dei Collegi dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica). Il Tavolo tecnico dell'Area Radiologica e' stato insediato dal Sottosegretario di Stato alla Salute, Paolo Fadda, d'intesa con il Ministro Beatrice Lorenzin.

Il documento - spiega il Ministero - nell'individuare ed analizzare la complessita' dell'Area radiologica, delinea i capisaldi dell'organizzazione, del management, delle prestazioni in Area Radiologica, evidenziando funzioni, ruoli e responsabilita' dei professionisti medici, tecnici e fisici coinvolti. Si conferma e si esalta l'importanza strategica dell'unitarieta' e della complessita' dell'insieme dell'Area della diagnostica per immagini svolto da componenti tra loro complementari e interfunzionali non separabili quali quella clinica e quella tecnica. ''E' un contributo fondamentale ed innovativo - afferma il Sottosegretario Fadda - che da' indicazioni organizzative chiare e definite in un settore centrale nel processo di attuazione del diritto alla salute, qual e' quello della diagnostica per immagini nel quale oltre all'evoluzione scientifica e tecnologica debba essere valorizzato ed apprezzato l'indispensabile apporto professionale. Il documento contribuisce ad avviare un processo di chiarezza nei ruoli e nelle responsabilita' dei diversi attori (medici radiologi, fisici medici e tecnici sanitari di radiologia medica) rispondendo cosi' alle esigenze formulate dalle Regioni anche dopo i recenti casi di intervento della Magistratura. Il metodo adottato insieme al Ministro Lorenzin, di coinvolgimento da coprotagonisti di tutte le organizzazioni sindacali e professionali interessate, si conferma valido per affrontare e risolvere i problemi che assillano la Sanita'. Infatti l'apporto scientifico e professionale di tutte le componenti e' un valore aggiunto indispensabile''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni