lunedì 05 dicembre | 20:23
pubblicato il 24/gen/2013 19:53

Sanita': Robotica in chirurgia digestiva, al Gemelli vantaggi e costi

Sanita': Robotica in chirurgia digestiva, al Gemelli vantaggi e costi

(ASCA) - Roma, 24 gen - Domani presso il Policlinico Gemelli di Roma avra' luogo il seminario ''La Robotica in Chirurgia Digestiva... i vantaggi e i costi''. Il meeting, cui prenderanno parte, fra gli altri, Giuseppe Turchetti, Phd, Scuola Superiore Sant'Anna, Istituto di Management, Pisa; Marco Marchetti, Responsabile Unita' di Valutazione delle tecnologie e Ingegneria Clinica, Policlinico Universitario ''A.GemellI'', Roma; Giuseppe Spinoglio, Primario di Chirurgia Generale Ospedale SS Antonio e Biagio di Alessandria, President elect of Clinical Robotic Surgery Association; Andrea Pietrabissa, Primario di Chirurgia Generale II, Policlinico Universitario San Matteo di Pavia; Ugo Boggi, Primario di Chirurgia Generale e Trapianti, Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, avra' inizio alle ore 10,30 presso l'Aula 715 (VII piano del Gemelli).

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari