venerdì 20 gennaio | 01:06
pubblicato il 19/giu/2013 19:34

Sanita': Pecorelli (Aifa), dialogo pubblico-privato su nuovi farmaci

Sanita': Pecorelli (Aifa), dialogo pubblico-privato su nuovi farmaci

(ASCA) - Roma, 19 giu - ''Per ridare slancio allo sviluppo di nuovi farmaci dobbiamo potenziare il dialogo tra enti pubblici e no-profit da una parte e aziende farmaceutiche dall'altra. Diversamente il trasferimento delle scoperte dei ricercatori sul mercato non migliorera'''. Lo ha dichiarato il Presidente dell'AIFA, Sergio Pecorelli, in un intervento all'Universita' Campus Bio-Medico di Roma su ''Sostenibilita' e futuro del Servizio Sanitario Nazionale''.

E proprio sulla sostenibilita' della spesa sanitaria, Pecorelli ha sottolineato che ''il settore farmaceutico sconta il fatto che la spesa per i farmaci e' perfettamente controllata e quando c'e' da tagliare si finisce per colpire i costi che si conoscono. Di contro, e' meno controllata la spesa per dispositivi e ricoveri. L'Italia spende in media 865 euro al giorno per ricovero, ma in alcune Regioni la spesa sale a piu' di 1000 euro. In piu', per la medesima patologia ci sono differenze anche di due giorni tra Regione e Regione nei tempi di degenza. Se solo tempi e costi delle degenze si adeguassero alla media delle quattro Regioni piu' virtuose d'Italia, avremmo un risparmio all'anno di 7,5 miliardi di euro. Stiamo parlando di quasi il 7 per cento di tutta la spesa sanitaria nazionale''.

In un contesto di recessione economica che colpisce l'Europa, il Presidente dell'AIFA ha anche sottolineato l'importanza di giocarsi bene la carta di Horizon 2020, il programma strategico di ricerca e sviluppo che partira' nel 2014 e nel quale l'Unione Europea investira' 80 miliardi di euro in sette anni. ''Dobbiamo fare squadra come Paese con le risorse che abbiamo a disposizione, anziche' muoverci in modo sparso - ha dichiarato Pecorelli - e dobbiamo stringere alleanze che siano un mix intelligente di partner del Sud e del Nord Europa. Soprattutto i Paesi del Nord Europa questo lavoro sanno farlo molto bene''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale