lunedì 23 gennaio | 03:35
pubblicato il 21/nov/2013 18:35

Sanita': mons. Zimowski, eutanasia e' vergogna del nostro tempo

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 nov - L'eutanasia e' ''una vergogna del nostro tempo''. Lo ha detto mons. Zygmunt Zimowski, presidente dello stesso Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari aprendo i lavori della XXVIII Conferenza internazionale del Pontificio Consiglio, che si e' svolta oggi nell'Aula Nuova del Sinodo, in Vaticano, e che durera' fino a sabato a cui partecipano oltre 400 persone, fra cui molti specialisti provenienti da tutti i continenti.

''Le trasformazioni della societa', - ha affermato mons.

Zygmunt Zimowski - nella seconda parte del secolo scorso, in particolare nei Paesi piu' ricchi, con l'invecchiamento delle popolazioni, la riduzione del ruolo di supporto sociale assicurato dalla famiglia, e la frequente emarginazione delle persone anziane hanno fatto si' che la sorte delle persone anziane malate sia paradossalmente peggiorata, aumentando la tentazione di ricorrere all'eutanasia''.

dab/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4