domenica 26 febbraio | 14:02
pubblicato il 23/gen/2014 16:34

Sanita': medici ANAAO, bene budget Patto per la Salute. Ma molte ombre

Sanita': medici ANAAO, bene budget Patto per la Salute. Ma molte ombre

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - ''Bene un budget certo, almeno fino al 2017, ed in crescita'', bene anche ''la volonta' di riportare a livello centrale il controllo sulla erogazione dei LEA sottraendolo, almeno in parte, al Ministero dell'Economia per restituirlo al Ministero della Salute, ma ''colpisce la rimozione della questione ''lavoro in sanita''', e dei suoi agenti, le famose ''risorse umane'', delle loro condizioni di lavoro specie nei punti del sistema maggiormente sottoposti a stress quali i Pronto Soccorso, sempre piu' gravose e rischiose. L'audizione del Ministro Lorenzin in Commissione Affari Sociali della Camera sul Patto per la salute, contiene alcuni elementi positivi e diverse omissioni ed ambiguita'''. Cosi' i medici Anaao Assomed.

''L'unico accenno - osservano - e' una critica ingenerosa al ruolo ed alle funzioni dei direttori sanitari, dimenticando che nella gerarchia della cosiddetta direzione strategica essi sono l'anello debole, spesso non messo in condizione di svolgere il lavoro per cui e' assunto. Il punto e' che le Regioni assegnano ai Direttori Generali obiettivi che non sono quasi mai obiettivi di salute, ma si limitano alla riduzione dei costi, a prescindere dalle conseguenze su quantita' e qualita' dei servizi erogati, per cui il paradosso e' che i Direttori Generali sono gli unici a vedere crescere le loro retribuzioni grazie agli incentivi ricevuti per compiti che esulano dalla missione delle loro aziende''.

''Vedremo i fatti che seguiranno queste parole - sottolineano i sindacati medici - , ma non dimentichi il Ministro la promessa di coinvolgere le organizzazioni sindacali della Dirigenza medica e Sanitaria nella definizione del Patto.

In caso contrario, l'esercizio laboratoristico che Regioni e Governo si preparano a concludere, non superera' la prova dei fatti, cioe' della proiezione nelle realta' in cui oggi si e' costretti a curare e a rivendicare l'esigibilita' del diritto alla salute''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech