lunedì 27 febbraio | 12:39
pubblicato il 22/lug/2013 16:11

Sanita': Fnomceo, dopo sciopero Ssn guardare a medici come soluzione

Sanita': Fnomceo, dopo sciopero Ssn guardare a medici come soluzione

(ASCA) - Roma, 22 lug - In relazione allo sciopero odierno del personale medico e amministrativo del Sistema sanitario nazionale, la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo) invita in una nota a ''guardare ai professionisti come a una soluzione e non a un problema''. ''Lo sciopero oggi attuato dalle Organizzazioni sindacali della Dirigenza medica e sanitaria amplifica ulteriormente le preoccupazioni e l'allarme per il presente e il futuro prossimo del nostro Servizio sanitario nazionale'', scrive Fnomceo.

''Gli stessi contenuti piu' strettamente sindacali della piattaforma rivendicativa - prosegue il comunicato - costituiscono, in realta', un insieme di richieste per portare a soluzione criticita' che, al di la' di pur legittimi interessi categoriali, guardano alla tenuta del nostro Sistema sanitario''.

Secondo Fnomceo, infatti ''riaprire contratti e convenzioni a costo zero significa, da una parte, farsi ancora responsabilmente carico delle difficolta' economiche e finanziarie del Paese, ma vuole anche dire mettere in gioco risorse presenti nei Fondi Aziendali di origine contrattuale, che non costituiscono nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica''.

La Federazione punta il dito contro il ''sostanziale impoverimento dei riconoscimenti professionali, la destabilizzazione delle equipe professionali per la presenza di un eccesso di personale precario'' e ''la stretta tra le riduzioni ope legis delle reti di servizi e la pressione di una domanda in crescita quali - quantitativa''.

''Da troppo tempo - denuncia Fnomceo - la nostra Sanita' pubblica e' considerata un mero capitolo di spesa, sul quale intervenire con forbici grossolane; anche oggi i medici e i sanitari del Servizio sanitario nazionale richiamano l'attenzione del Paese e dei decisori sulla miopia di queste politiche.

''Occorre il coraggio e la responsabilita' di altre e diverse politiche, che guardino ai professionisti come a una soluzione e non a un problema'', conclude Fnomceo.

com-stt/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech