giovedì 08 dicembre | 08:58
pubblicato il 22/lug/2013 16:11

Sanita': Fnomceo, dopo sciopero Ssn guardare a medici come soluzione

Sanita': Fnomceo, dopo sciopero Ssn guardare a medici come soluzione

(ASCA) - Roma, 22 lug - In relazione allo sciopero odierno del personale medico e amministrativo del Sistema sanitario nazionale, la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo) invita in una nota a ''guardare ai professionisti come a una soluzione e non a un problema''. ''Lo sciopero oggi attuato dalle Organizzazioni sindacali della Dirigenza medica e sanitaria amplifica ulteriormente le preoccupazioni e l'allarme per il presente e il futuro prossimo del nostro Servizio sanitario nazionale'', scrive Fnomceo.

''Gli stessi contenuti piu' strettamente sindacali della piattaforma rivendicativa - prosegue il comunicato - costituiscono, in realta', un insieme di richieste per portare a soluzione criticita' che, al di la' di pur legittimi interessi categoriali, guardano alla tenuta del nostro Sistema sanitario''.

Secondo Fnomceo, infatti ''riaprire contratti e convenzioni a costo zero significa, da una parte, farsi ancora responsabilmente carico delle difficolta' economiche e finanziarie del Paese, ma vuole anche dire mettere in gioco risorse presenti nei Fondi Aziendali di origine contrattuale, che non costituiscono nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica''.

La Federazione punta il dito contro il ''sostanziale impoverimento dei riconoscimenti professionali, la destabilizzazione delle equipe professionali per la presenza di un eccesso di personale precario'' e ''la stretta tra le riduzioni ope legis delle reti di servizi e la pressione di una domanda in crescita quali - quantitativa''.

''Da troppo tempo - denuncia Fnomceo - la nostra Sanita' pubblica e' considerata un mero capitolo di spesa, sul quale intervenire con forbici grossolane; anche oggi i medici e i sanitari del Servizio sanitario nazionale richiamano l'attenzione del Paese e dei decisori sulla miopia di queste politiche.

''Occorre il coraggio e la responsabilita' di altre e diverse politiche, che guardino ai professionisti come a una soluzione e non a un problema'', conclude Fnomceo.

com-stt/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni