lunedì 27 febbraio | 07:48
pubblicato il 09/ago/2013 12:27

Sanita': Culotta (Pd), inaccettabile morire di parto nel 2013

Sanita': Culotta (Pd), inaccettabile morire di parto nel 2013

(ASCA) - Roma, 9 ago - ''E' inaccettabile che nel 2013 in un paese come l'Italia una donna possa ancora morire di parto.

Quello che e' accaduto in Sicilia rilancia l'allarme sui disagi quotidiani che vivono i comuni dell'entroterra siciliano e sulle difficolta' di collegamento con piccole strutture''. E' quanto dichiara in una nota Magda Culotta deputata del Partito democratico che precisa che sulla vicenda ''e' stata depositata un'interpellanza urgente al Ministero della Salute al fine di accertare ogni responsabilita' e di verificare se vi siano stati ritardi o errori imputabili ai servizi o alle strutture coinvolte''.

''Mi auguro - prosegue l'esponente del Pd - che le forze dell'ordine, il ministero e l'assessorato regionale facciano al piu' presto luce sulla vicenda e che ci si attivi per avviate tutte le risorse dello Stato e delle Regioni utili ad uscire dall'emergenza sanitaria che stiamo attraversando silenziosamente''.

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech