martedì 06 dicembre | 23:08
pubblicato il 09/ago/2013 12:27

Sanita': Culotta (Pd), inaccettabile morire di parto nel 2013

Sanita': Culotta (Pd), inaccettabile morire di parto nel 2013

(ASCA) - Roma, 9 ago - ''E' inaccettabile che nel 2013 in un paese come l'Italia una donna possa ancora morire di parto.

Quello che e' accaduto in Sicilia rilancia l'allarme sui disagi quotidiani che vivono i comuni dell'entroterra siciliano e sulle difficolta' di collegamento con piccole strutture''. E' quanto dichiara in una nota Magda Culotta deputata del Partito democratico che precisa che sulla vicenda ''e' stata depositata un'interpellanza urgente al Ministero della Salute al fine di accertare ogni responsabilita' e di verificare se vi siano stati ritardi o errori imputabili ai servizi o alle strutture coinvolte''.

''Mi auguro - prosegue l'esponente del Pd - che le forze dell'ordine, il ministero e l'assessorato regionale facciano al piu' presto luce sulla vicenda e che ci si attivi per avviate tutte le risorse dello Stato e delle Regioni utili ad uscire dall'emergenza sanitaria che stiamo attraversando silenziosamente''.

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni